Conosci il PD?

L’etica della comunicazione, ovvero la campagna di tesseramento del PD nazionale. Scrive Cristiana Alicata sul sito http://www.imille.org e il suo post è assolutamente da leggere! Non aggiungerò nulla a quanto scritto da Cristiana – le assurdità di questa campagna le ha affrontate tutte benissimo – e vi sottoporrò solo il divertentissimo esercizio che questi manifesti hanno scatenato.

Questa una delle foto del manifesto della campagna in questione.

E questo è quanto appare sul sito www.popolino.org il gustosissimo blog di Paolo Cosseddu.

Giochiamo in casa e citiamo Quink e la campagna Conosci il PD? (sempre sul tema).

I Giovani Denocratici di Bari, che oltre a essere giovani e democratici sono anche molto simpatici, hanno risposto a questa campagna con un compitino da studenti modello.

La risposta a tutte le domande della campagna di Quink la trovate a questo link. Ma una su tutte la dice lunga su come sia messo questo PD. I ragazzi in vena di fare bene i compitini così hanno riposto alla domanda sulle coppie di fatto

Il riconoscimento è talmente un diritto che qualche giorno dopo a Milano succede che Pisapia decida di destinare gli aiuti previsti per le famiglie in difficoltà anche alle coppie di fatto. Indovinate cosa fa il PD? Desideroso di dimostrare all’Italia e agli italiani la sua posizione sulle coppie di fatto appoggia subito Pisapia? Seeeeee!!!

Sono proprio degli illustri esponenti del PD cittadino a inveire contro questa scelta del sindaco di Milano. Quando si dice, avere le idee chiare 😉

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...