Vacanze in famiglia

Questo stralcio di agosto a Gallipoli, da mia zia che non vedevo da dieci anni, mi ha strappato una riflessione. Ho visto i miei cugini, che potrebbero essere i miei genitori, hanno figli che vanno all’università, sono adulti, qualcuno di loro ha già molti capelli bianchi.

Penso al caso, quel caso che mi ha fatta nascere quindici anni dopo mia sorella. Se fossi nata “in tempo” forse adesso sarei anche io in vacanza con i miei figli, avrei magari quel posto fisso che mio padre ha sempre (e invano) desiderato per me.

Guardo mio cugino, i suoi capelli bianchi, l’ombrellone a fiori, i suoi chiletti di troppo. Guardo il mio telo da mare colorato, i nostri libri e le nostre cose alla rinfusa sulla spiaggia. Ringrazio il caso per questi quindici anni di ritardo, benedico la mia precarietà e i miei trent’anni.

Si lo so, anche io un giorno avrò l’ombrellone a fiori, i chili di troppo, e molti più capelli bianchi di quanti se ne nascondano adesso sotto la tinta nero corvino. Ma vuoi mettere per ora, le birre ghiacciate, i concerti, il lavoro frenetico, lo studio che non finisce mai, e questi vent’anni eterni che non si scollano di dosso anche quando ormai hai passato la soglia dei trenta?

Che la precarietà, il senso d’insicurezza, le giornate che si susseguono senza progetti a lungo termine ci abbiano regalato molti anni in più di giovinezza? Immaginate se un giorno ci trovassimo costretti a benedire la crisi economica e i nostri contratti a tempo troppo determinato per averci fatto vivere da giovani più a lungo?

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...